Reviews – Sonata (Il Corriere Musicale, november 2016)

cd-homeAlcune opere sfuggono a una stretta classificazione: molto spesso il pensiero di un compositore non può essere racchiuso nella struttura di una particolare forma, perché ne sminuirebbe il suo valore artistico e musicale. La prima registrazione di Nicola Montella, giovane leone da concerto, ha proprio lo scopo di esaltare questo tipo di repertorio: infatti, nonostante il Cd sia intitolato Sonata, nessuno dei brani si presenta nella canonica forma. Una delle prime cose che si può apprezzare del lavoro di Montella, semplicemente leggendo il retro della copertina del Cd, è il gusto per la simmetria: due sonate di Paganini (Sonata M.S. 27 opus 3 n°1 e Sonata M.S. 87) hanno il compito di aprire e chiudere la registrazione; si tratta di splendide miniature musicali, non scevre dal tipico virtuosismo paganiano: il Presto Variato della Sonata M.S. 27 viene affrontato magistralmente dall’esecutore, confermando le già note possibilità tecniche.

Lorenzo Galesso (Il Corriere Musicale)